in ,

Come pulire e lavare le borracce?

Come curare l’igiene della propria borraccia

Come lavare le borracce - greenytop
Come lavare le borracce - greenytop.it

Hai acquistato una borraccia eco-friendly e ora ti è venuto un dubbio: come lavare le borracce? Allora sei arrivato nel posto giusto! 

Noi di Greenytop abbiamo pensato di raccontarvi come prendervi cura delle vostre borracce in acciaio, in alluminio o in vetro, cosa utilizzare per lavare e pulire le vostre borracce, e tante altre informazioni utili. 

Scopriamolo insieme!


Le borracce in acciaio, in alluminio, in vetro o in plastica sono ormai un accessorio indispensabile per chi voglia fare delle scelte di sostenibilità ambientale e dire addio alle bottiglie di plastica usa e getta che così tanto male hanno fatto e fanno ai nostri mari e non solo. 

Eco sostenibili, riutilizzabili, Green! Molto comode da utilizzare in ufficio, in palestra, per passeggiate all’aria aperta o da portare a scuola o all’asilo per i più piccoli. Ce ne sono ormai di ogni tipo e design: ognuno può avere la borraccia più adatta al proprio stile ed alle proprie esigenze. 

Dopo l’acquisto per molti la domanda è comune: come pulire e lavare le borracce? 

È, infatti, uso comune quello di dare una bella sciacquata con acqua e poi riutilizzarle. Tuttavia esistono tanti metodi per pulirle ed igienizzarle al meglio. Perché solo l’acqua probabilmente non basta

Vediamo allora come fare! 

Be Green, Be Top!


Problema: perché lavare le borracce?

Come detto allora utilizzare soltanto l’acqua per pulire le borracce non è sufficiente. Il problema nasce dall’umidità e dall’acqua che possono essere l’ambiente ideale per la proliferazione di germi, batteri e muffe. 

Il problema della pulizia delle borracce risulta ancor più evidente nel caso le utilizziate anche per portare in giro altre bevande tipo caffè, tè o bevande energizzanti. 

Pertanto bisogna lavarle con cura e con costanza. 

Per farlo esistono diverse soluzioni sia naturali che non. Infatti oltre ai classici metodi di pulizia abbiamo pensato anche a metodi naturali con un occhio alla salvaguardia dell’ambiente.

Vediamo un po’. 

E occhio al materiale delle borracce perché tra alluminio e acciaio inox può cambiare qualcosa.


Soluzioni: come lavare le borracce! Scovolini, aceto, sapone etc

1 – Scovolino: strumento essenziale per la pulizia delle borracce

Partiamo da uno strumento essenziale per la pulizia delle vostre borracce, di qualsiasi materiale siano. Stiamo parlando dello scovolino per bottiglie. Con questo strumento potrete garantire una cura, pulizia e manutenzione quotidiana delle vostre borracce e garantire già una vita più che duratura alle vostre inseparabili bottiglie. 

Alcuni brand di borracce forniscono all’acquisto anche degli scovolini che troverete nella scatola magari insieme a tappi di ricambio. Ma se quando avete acquistato la vostra borraccia non erano presenti non preoccupatevi, noi di Greenytop veniamo in vostro soccorso. Ecco per voi una selezione dei migliori scovolini per borracce che abbiamo provato:

Tutti e tre molto validi. Potete scegliere in base alle esigenze, al prezzo ed ai materiali. Il primo è molto apprezzato per il design ergonomico, la qualità svizzera e la piccola spazzola aggiuntiva, molto comoda per pulire anche cannucce, tappi e spazi più stretti.

La spazzola Wenk è invece in silicone ed è apprezzata per la pulizia uniforme che riesce a garantire. 

Infine le spazzole Bambaw sono apprezzate per la molteplicità di spazzole che garantiscono più soluzioni anche per altre bottiglie e contenitori presenti in casa.


2 – Pulizia delle borracce con detersivi (per piatti o naturale)

La soluzione più semplice per la pulizia delle borracce è l’utilizzo di detersivi per i piatti. Lo stesso che utilizzate per le vostre stoviglie in acciaio inox. 

Per lavare le vostre borracce con il detersivo niente di più semplice. Ecco qui il procedimento:

  • riempite la borraccia con metà acqua calda o tiepida, 
  • aggiungere uno o poche gocce di detersivo per i piatti. 
  • Ora chiudetela ed agitatela per bene per alcuni secondi. 
  • A questo punto potete svuotarla e risciaquarla più volte. 
  • Lasciatela asciugare a testa in giù. 

In fase di lavaggio potete anche utilizzare lo scovolino per bottiglie in modo da raggiungere tutti i punti della borraccia. 

Molti potrebbero preferire una scelta più ecocompatibile rispetto al detersivo per i piatti. Ma può anche trattarsi di una scelta legata a gusti e tradizioni. Considerate che, ad esempio, la moka del caffè non viene lavata con il detersivo per evitare che il gusto possa poi essere compromesso. Pertanto alcuni possono scegliere ed utilizzare anche del sapone naturale. Basta sostituire le gocce di detersivo con scaglie di sapone naturale e lasciare agire con acqua per una ventina di minuti. Poi sciacquare con acqua e lasciare asciugare come il procedimento precedente.


3 – Pulizia delle borracce con aceto o bicarbonato (solo per borracce in acciaio)

Qui la tipologia di materiale della vostra borraccia è fondamentale. Infatti se avete borracce in alluminio la pulizia con aceto non è consigliabile perché avendo una componente acida potrebbe compromettere l’integrità del materiale. Per le borracce in acciaio inox è invece perfetta. L’aceto è un prodotto naturale con proprietà igienizzanti incredibili e può essere utilizzato per svariate funzioni. Anche per lavare e igienizzare le vostre borracce. 

Dovete riempire la borraccia per metà con acqua e aceto bianco e lasciare agire la soluzione per una notte. Risciacquate bene al mattino.

Volendo potete sostituire l’aceto con il bicarbonato (1 cucchiaio). Si tratta infatti di un materiale super per eliminare germi e batteri, infatti molto utilizzato in gravidanza per gli alimenti. Anche con il bicarbonato, però, meglio evitare l’alluminio.


4 – Pulizia delle borracce con Acido Citrico

Ultimo metodo che vi proponiamo per la cura delle vostre borracce è l’acido citrico che rappresenta un composto naturale presente negli agrumi, venduto in polvere e con molteplici funzioni in casa. Il procedimento è sempre molto simile: diluire in acqua l’acido citrico nella borraccia. Scuoterla un po’. Dopo risciacquare e lasciare asciugare.


4 – E la Lavastoviglie?

In alternativa ai metodi precedenti è possibile anche utilizzare la lavastoviglie. Occhio però, perché ogni produttore consiglia o meno tale pratica. Leggete sul packaging quando le acquistate. 

Comunque non è un metodo che ci sentiamo di consigliare.


Be Green, Be Top! Proviamo a dire stop alla plastica. Le borracce in acciaio fanno al caso vostro! E ora sapete anche come pulirle!

Da piccoli cambiamenti si possono generare grandi cambiamenti.

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di GREENYTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Per richieste di collaborazione e di carattere promozionale Contattaci via email. Un saluto dal team di Greenytop!

What do you think?

Written by redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Migliori 13 borracce acciaio - greenytop

Borracce acciaio: le migliori! Guida alla scelta, opinioni e recensioni

Il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise risponde alle polemiche sull’intervento nella pineta Zappini