in

Dal Pnrr in arrivo 1,8 mld di euro per la transizione ecologica della Toscana

Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, è tornato ad aggiornare il computo delle risorse provenienti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) attese in Toscana.

Ad oggi si tratta di 4,6 mld di euro, una cifra ancora lontana rispetto ai 12-15 miliardi di euro inizialmente stimati come destinabili dal Pnrr alla Toscana, ma il computo continua lentamente a crescere nel corso dei mesi.

Si tratta di risorse a favore dei Comuni soprattutto, ma anche di Regione, Soprintendenze, Ato e società di gestione. Una mole di finanziamenti che, secondo le stime della Regione, attiveranno investimenti per oltre 6 mld di euro. La metà di queste risorse – 3 mld di euro dal Pnrr, cui si aggiungono fondi collegati per altri 200 mln di euro – sono già impegnate, mentre le altre attendono il decreto di spesa: andranno a finanziare 2.200 progetti già in attuazione, da completarsi entro il 2026.

La maggior parte delle risorse che arriveranno in Toscana si concentra sulla missione 2 del Pnrr, ovvero Rivoluzione verde e transizione ecologica, cui sono destinati 1,797 mld di euro. In quest’area spiccano 408 mln di euro destinati a investimenti sull’economia circolare, ma anche quelli destinati alla mobilità: i progetti per portare la tranvia dalle Piagge a Campi Bisenzio (222,5 milioni di euro che si aggiungono ai 166 già stanziati a livello nazionale per la tratta Leopolda-Le Piagge), la tranvia da piazza della Libertà a Bagno a Ripoli (150 milioni), i 90 per il rinnovo del parco bus e 28 per quello dei treni, i 23 per la ciclovia tirrenica.

Sul fronte energetico invece sono previsti 80 mln di euro per l’efficientamento energetico di sedici scuole e 55 mln di euro per creare 119 comunità energetiche in altrettanti Comuni toscani sotto i 5mila abitanti.

Cospicua la dote anche per la missione 5, ovvero Inclusione e coesione: più di 930 milioni da utilizzare per le politiche attive del lavoro e il potenziamento dei centri per l’impiego, per la rigenerazione urbana  e la riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica. A chiudere il podio Istruzione e ricerca (missione 4), cui sono destinati 676 mln di euro delle risorse Pnrr che arriveranno in Toscana.

L’articolo Dal Pnrr in arrivo 1,8 mld di euro per la transizione ecologica della Toscana sembra essere il primo su Greenreport: economia ecologica e sviluppo sostenibile.

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di GREENYTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Per richieste di collaborazione e di carattere promozionale Contattaci via email. Un saluto dal team di Greenytop!

What do you think?

Written by redazione

Cooperative per uno sviluppo sostenibile, a che punto siamo? Il punto all’Università di Trento

Il Parco nazionale dellìArcipelago toscano sospende il cantiere a Galenzana – Capo Poro